Availability

  • 1 chambre double- 1 canapé-lit simple - Love Sicily 32

    1 chambre double- 1 canapé-lit simple - Love Sicily 32

    + more info
    Max:

    Room facilities:Air climatisé

General

Love Sicily 32 est une maison de vacances à Pozzallo. Elle est située à 1 km de la plage, facilement accessible à pied.

La maison de vacances est située dans une position centrale. Vous pourrez visiter les meilleures plages et les villes du sud de la Sicile à quelques kilomètres d’ici.

 

Maison de Vacances – Love Sicily 32 – Position Centrale- Pozzallo

 

Jolie maison près de la mer

 

Maison au rez de chaussée

  • 1 chambre double
  • 1 cuisine avec canapé-lit ( 1 enfant )
  • 1 salle de bain
  • Balcon

 

5 BONNES RAISONS DE RÉSERVER LA MAISON « LOVE SICILY 32 »

  1. Climatisation
  2. Wi-Fi gratuit
  3. Position centrale
  4. Maison indépendante
  5. Maison confortable

 

Si vous voulez réserver une excursion à Malta du Port de Pozzallo, appelez-nous.

Voulez-vous manger dans les meilleurs restaurants de poisson du sud de la Sicile? Cliquez ici et découvrez la liste que nous vous recommandons.

 

 

 

 

Check-in time

17:00

Check-out time

10:00

Facilities

  • Air climatisé
  • Chauffage
  • Location de voiture
  • Planche à repasser
  • Salle de bain privée
  • Salle de séjour
  • Sèche-cheveux
  • Service de navette vers l'aéroport
  • TV
  • Wi-Fi

Internet

Wi-Fi gratuit

We are sorry, there are no reviews yet for this accommodation.

Pozzallo

PozzalloLa splendida cittadina di Pozzallo si estende completamente sul mare, è una località balneare con spiagge dorate e paradisiache, ed è uno dei centri balneari più gettonati e frequentati dai turisti e dagli abitanti del Ragusano. E’ una cittadina di circa 20.000 abitanti, dove l’amministrazione comunale ha realizzato negli ultimi anni diverse infrastrutture, tra cui un

Sports & nature

Sports & natureNella città di Pozzallo  non manca occasione per praticare parecchi differenti tipologie di  sport, organizzate da professionisti del settore e tutte ovviamente correlati al mare e alla spiaggia. Ne citiamo alcune tra le più interessanti:
  • Kitesurf
  • Windsurf
  • Sci nautico
  • Beach tennis
  • Beach volley
  • Beach soccer

Nightlife info

Nightlife infoPozzallo e dintorni offrono una vita nottura attiva:
  • Tra discoteche lungo la zona balneare
  • Pub e Disco-Pub
  • Spettacoli ed eventi all'esterno lungo la città
  • Locali a tema

Culture and history info

Culture and history infoLa storia di Pozzallo ha origini antichissime, sul suo territorio sono stati infatti ritrovate tracce bizantine e monete romane. Dopo un periodo di dominazione Saracena, questo comune diventò di dominazione araba. Furono proprio gli arabi a farne uno dei porti più importanti della zona. Nel XIV secolo, Pozzallo era molto conosciuta per le sorgenti di acqua dolce, “Pozzofeto” e “Senia”, tanto da essere segnata nei portolani e sulle carte nautiche per i rifornimenti delle scorte d’acqua dai navigli. La storia più recente di Pozzallo inizia proprio da qui con la famiglia Chiaramonte, Conti di Modica, che qui costruì un “Caricatore”, ovvero un complesso di magazzini con pontili e scivoli sulla costa, che fece divenire Pozzallo, il secondo snodo commerciale marittimo per importanza della Sicilia dell’epoca. Proprio per la sua importanza marittima e commerciale, successivamente fu necessario potenziare le strutture difensive della costa. Su richiesta del conte Giovanni Bernardo Cabrera, nel XV secolo il re Alfonso V d’Aragona autorizzò la costruzione di una torre di difesa: la Torre di Cabrera. La Torre di Cabrera ebbe una grande importanza militare per l’avvistamento preventivo dei Pirati che a quel tempo infestavano il mediterraneo. Miravano spesso ai magazzini del Caricatore, dove veniva stoccato il grano che imbarcato a Pozzallo raggiungeva i punti più lontani dell’intero mediterraneo. Soldati e artiglieri prestavano servizio all’interno della torre, mentre i cavalieri erano incaricati di sorvegliare la costa. Sulle terrazze erano piazzati cannoni di diverso calibro, la prima strategia usata per intimorire i nemici ed evitare lo scontro diretto sulla costa. La torre non era però soltanto un punto strategico di tipo militare: alcune delle sale venivano utilizzate proprio dai nobili, riconoscibili dalle volte a crociera dove spiccano gli stemmi scolpiti raffiguranti il blasone della nobile famiglia catalana dei Cabrera. La torre fu fortemente danneggiata da un terremoto nel 1693. Fu ricostruita apportando alcune modifiche al progetto originale, consegnandola così fino ai giorni nostri, insignita del riconoscimento di “Monumento Nazionale”.

Read more